Microsfere di Ceramica naturale

Le microsfere di ceramica naturale sono composte da vari tipi di materiali minerali che vengono trattati in modo da rilasciare radiazioni infrarosse a onda lunga e ioni negativi.
Il trattamento prevede un processo di riscaldamento dell’argilla a temperature molto elevate: il materiale viene diverse volte cotto (a1500° C per 45 ore) e raffreddato. In questo modo la ceramica assume una caratteristica di forte resistenza e il materiale diventa semi-permanente (cioè non si consuma). Ecco perché i prodotti che le utilizzano sono durevoli e non hanno bisogno di particolare manutenzione.

Attenzione però! Se le ceramiche non vengono trattate in maniera corretta, come a volte succede, esiste un’alta probabilità di rottura e il prodotto che le utilizza può diventare causa di inconvenienti. Ecco perché è importante per noi di FEEL THE WATER scegliere e offrire prodotti di alta qualità certificata che utilizzano ceramiche con una resistenza a compressione pari a 500 kgf (chilogrammo forza), evitando così il pericolo di rotture.

Nei prodotti FEEL THE WATER vengono utilizzate due tipi di microsfere di ceramica, con proprietà differenti, che potenziano l’effetto pulente e sgrassante dell’acqua:

microsfere-ceramica-feel-the-water-post
  • Il primo tipo sprigiona raggi infrarossi a onda lunga e ioni negativi, producendo anche un’azione antibatterica. Queste ceramiche, grazie ai raggi infrarossi, dividono le molecole di acqua in parti più piccole, diminuendone la tensione superficiale e facilitando la rimozione dello sporco;
  • Il secondo tipo produce un effetto alcalinizzante dell’acqua influenzandone il valore di Ph . L’acqua diventando più “dolce” (cioè basica) facilita la rimozione di macchie, sporco e unto.

Oltre all’effetto pulente, le proprietà delle ceramiche hanno effetti benefici nella vita quotidiana di ogni persona:

Ionizzazione

schema-ionizzazione
E’ stato dimostrato scientificamente che la presenza di ioni negativi nell’aria è stimolante ed energizzante per l’uomo e ne favorisce il benessere e il comfort psicofisico, così come la presenza di ioni positivi porta invece a stati di malessere. Questo viene riscontrato anche in natura, quando alcuni venti stagionali rompono l’equilibrio della presenza di ioni positivi e negativi nell’aria. Ecco perché in alcune stagioni si è più soggetti a banali malesseri.
Le microsfere di ceramica naturale, grazie al contatto con l’acqua e al movimento, sprigionano una grande quantità di ioni negativi. E’ l’effetto che possiamo godere anche vicino ad una cascata ed è chiamato “effetto Lénard”.

Infrarossi

schema infrarossi

I raggi infrarossi penetrano attraverso la pelle e provocano, tramite la vibrazione delle molecole d’acqua contenute all’interno delle cellule, l’Attivazione Cellulare (vibrazione a risonanza), che favorisce la circolazione del sangue, rinforza gli scambi metabolici tra i vari organi interni, aiuta a eliminare le tossine presenti nel corpo.


Con l’irradiazione dei raggi infrarossi a onda lunga, cioè quelli compresi tra 7 a 14 u-micron, si beneficia invece di alcuni importanti effetti. Primo tra tutti quello dell’attivazione cellulare, o vibrazione a risonanza, che favorisce la circolazione del sangue e rinforza gli scambi metabolici tra gli organi interni.
L’attivazione cellulare permette di eliminare tossine che vengono immagazzinate in eccesso nel nostro corpo e che sono intrappolate in grosse molecole d’acqua. Quando i raggi infrarossi raggiungono queste molecole, attraverso la vibrazione a risonanza, rompono le molecole d’acqua e liberano le tossine.
Altri effetti benefici dovuti ai raggi infrarossi sono per esempio il rilasciamento muscolare, facilitato dal calore emesso e il conseguente effetto analgesico.
Ambiente

Ambiente

Grazie a FEEL THE WATER contribuisci a salvaguardare il consumo di acqua, risorsa preziosa per l’ambiente.
Benessere

Benessere

Grazie a FEEL THE WATER rendi l’acqua più buona e salutare per il tuo organismo e godi dell’effetto disintossicante.
Risparmio

Risparmio

Grazie a FEEL THE WATER risparmi il 65% di acqua ed energia, oltre a diminuire sensibilmente l’acquisto di detergenti.